Follia a Casalnuovo: pregiudicato non trova la moglie, poi la prende a calci e pugni

ArrestoCasalnuovo. Doveva essere una giornata di festa da passare in compagnia quella di due coniugi di Casalnuovo, che stavano partecipando al ricevimento di una Prima Comunione in uno dei tanti locali della zona Flegrea. Gli invitati si stavano divertendo ed erano intenti a cantare e ballare, approfittando dell’intrattenimento musicale offerto dal locale. Tutti tranne N.S., 39enne pregiudicato che si aggirava per il locale in cerca della moglie 25enne, non notando che ella era in mezzo a tutti gli altri invitati a divertirsi. Al termine del ricevimento l’uomo avrebbe sfogato la sua ira sulla donna con calci e pugni ferendola gravemente.

Nelle prime ore della giornata odierna il 39enne, notando il grave stato in cui vessava la moglie, ha condotto la 25enne al pronto soccorso dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili con una prognosi di 45 giorni. I medici e gli infermieri, constatando lo stato della giovane malcapitata, hanno allertato subito il commissariato di Polizia di Secondigliano che ha inviato prontamente degli agenti per ricostruire l’accaduto. Gli agenti hanno accertato che non era la prima volta che la donna subiva maltrattamenti, poiché qualche tempo fa l’uomo aveva procurato lesioni alla giovane moglie per una prognosi di 30 giorni.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più