Benfica – Napoli. Risse fuori lo stadio: tifosi napoletani rischiano il linciaggio

 

Benfica-NapoliLisbona – C’è fermento per la partita di Champions League di stasera fra il Benfica ed il Napoli. Purtroppo, però, questo fermento ha causato primi episodi di violenza e disordine a danno dei 2.500 napoletani in trasferta nella capitale portoghese. Secondo quanto riporta iamnaples.it già nella notte un tifoso napoletano sarebbe stato aggredito da un portoghese, che con il favore delle tenebre l’ha colpito alle spalle. Fortunatamente nulla di grave per il tifoso partenopeo.

Fuori lo stadio da Luz una signora sarebbe rimasta coinvolta da scontri con alcuni figuri incappucciati. Secondo Sky Sport questi tre uomini, ancora non riconosciuti e smascherati, avrebbero iniziato a seminare il panico fra i presenti e nelle colluttazioni la signora sarebbe caduta a terra. Gli aggressori si sarebbero quindi accaniti su di lei con calci e pugni prima di essere messi in fuga. Attualmente la signora è stata portata d’urgenza ad un ospedale vicino.

In ultimo, quattro tifosi napoletani avrebbero rischiato il linciaggio. Mentre si recavano allo stadio, infatti, avrebbero sbagliato strada finendo proprio in mezzo ad un corteo della tifoseria del Benfica. La polizia locale è intervenuta, secondo quanto riporta la Gazzetta, per ristabilire l’ordine e per scortare i tifosi napoletani all’interno dello stadio. Al momento, salvo questi episodi, la situazione sembra essersi tranquillizzata.

 

Potrebbe anche interessarti