Sparatoria a Forcella: è di nuovo guerra tra i clan

Sparatoria-a-Forcella

Forcella : scoppia l’ennesima faida di camorra tra i Giuliano e i Mazzarella. Una nuova guerra in città.. tra i vicoli di una delle zone più vive e poetiche di Napoli. Solo qualche ora fa degli spari hanno svegliato i residenti di  Sant’Arcangelo a Baiano, facendo piombare l’intero quartiere nel silenzio e nell’incubo.

Si lotta di nuovo a Forcella, ci si scontra senza esclusioni di colpi, sparando per la strada incuranti dei passanti. Una guerra feroce tra due famiglie «storiche» di criminali che, nonostante gli accordi presi nel tempo, tornano a darsi battaglia ammazzandosi tra loro.

Le alleanze sono saltate, nonostante i matrimoni di comodo utili ai boss per ottenere il controllo sul territorio. Eppure, nonostante i matrimoni, nonostante i patti di sangue e le sacre alleanze, si torna nuovamente a sparare.

Poche ore fa a Forcella i Mazzarella e ciò che resta dei Giuliano si sono affrontati nuovamente a muso duro. Il quartiere è stato svegliato dall’ennesimo raid criminale ad opera di alcuni delinquenti che, con pistole alla mano, hanno seminato il panico tra i residenti della zona. Un’azione dimostrativa che dovrebbe servire “da monito” alla famiglia rivale.

I quattro giovani a bordo di moto di grandi cilindrate si sono infilati tra i vicoli di Forcella sparando e urlando minacce. Dopo aver compiuto una serie di «caroselli» con le pistole in pugno tra i vicoli del quartiere, hanno iniziato una furiosa sparatoria in via Sant’Arcangelo a Baiano, proprio sotto l’abitazione di un affiliato al clan Mazzarella.

Per ora nessun ferito, ma l’avvertimento sembra essere piuttosto chiaro.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più