Maestro di Pompei finisce in carcere per abusi sessuali

maestro pedofilo

La vicenda esplosa nella città mariana lo scorso settembre si è conclusa con l’arresto del maestro dell’Istituto religioso “Bartolo Longo” di Pompei, le accuse che gravano a carico del maestro sono di abusi sessuali ai danni dei suoi studenti.

La vicenda è iniziata a seguito delle denunce di alcuni genitori ai danni del maestro, queste denunce hanno fatto scattare la sospensione dal servizio da parte dell’arcivescovo di Pompei Tommaso Caputo. Le indagini svolte dai carabinieri hanno portato le prove necessarie per far arrestare l’uomo che è stata condannato questa mattina a 5 anni di carcere e sarà sospeso per sempre dall’esercizio della profesione. Il maestro approfittava delle difficoltà di alcuni alunni invitandoli ad andare nella sua abitazione per ricevere lezioni private ed all’interno delle mura domestiche sono avvenuti gli abusi di cui è stato dichiarato colpevole

Potrebbe anche interessarti