Cade con lo scooter in un tombino: Giuseppe muore lasciando moglie e due figlie

Caserta – Un tragico incidente avvenuto nella notte da mercoledì e giovedì ha spento la vita di Giuseppe Ciarmiello, operaio, marito e padre di due figlie. L’uomo era uscito con alcuni colleghi per cenare fuori, ma non ha fatto più ritorno a casa.

Mentre stava ritornando a casa Giuseppe è finito con lo scooter in un tombino, riportando una ferita molto violenta che gli ha causato la perforazione della milza e di un polmone. Un incidente serio, ma non sembrava in pericolo di vita. Durante l’intervento chirurgico, però, è deceduto in seguito ad un arresto cardiaco.

Da valutare sono le dinamiche dell’incidente. A norma di legge, le strade dovrebbero essere ben asfaltate e i tombini dovrebbero essere a livello.

Potrebbe anche interessarti