Napoli: ragazzo di 22 si getta dal balcone, tentando il suicidio. E’ in prognosi riservata

ambulanza 118

Vi è stato un nuovo tentativo di suicidio da parte di un giovane a Napoli. Questa volta il tutto è accaduto in via Zara, nel quartiere Poggioreale, dove un ragazzo di 22 anni ha tentato di uccidersi, gettandosi dal balcone della sua abitazione.

Il ragazzo è precipitato dal secondo piano di una palazzina di Poggioreale, ma non è deceduto all’impatto col suolo. E’ addirittura rimasto cosciente all’arrivo dei soccorsi, i quali lo hanno trasoportato in fretta e furia al pronto soccorso dell’Ospedale Caldarelli. Nel presidio il paziente è stato assistito come codice rosso e ricoverato in prognosi riservata per un trauma cranico e le numerose fratture riportate in varie parti del corpo. Ora si trova in prognosi riservata.

In base a quanto risulta dalle prime ricostruzioni, il giovane avrebbe tentato il suicidio. La madre ha infatti palesato agli inquirenti il disagio psicologico, nel quale il suo ragazzo versava da qualche mese. Ella era anche presente in casa, al momento del folle gesto. Sconosciute sono le cause del forte malessere del ragazzo.

Potrebbe anche interessarti