Quarto, 19enne perde il controllo dello scooter: medici dichiarano la morte cerebrale

incidente in scooterTragedia a Via Campana nella serata di sabato. In seguito a un incidente sullo scooter, un 19enne di Qualiano è rimasto gravemente ferito. Secondo quanto riportato dalle Cronache della Campania, il giovane si trova adesso in stato di morte cerebrale.

Non è ancora stata chiarita la dinamica del sinistro che ha coinvolto il giovane. Pare che il 19enne si trovasse sullo scooter con un suo coetaneo. Mentre i due ragazzi percorrevano via Campana, a Quarto, il conducente ha perso il controllo del mezzo per ragioni ancora sconosciute.

Il 19enne di Qualiano ha avuto così un violento impatto con l’asfalto, battendo violentemente la testa. I soccorsi sono intervenuti tempestivamente, trasportando il giovane all’ospedale più vicino, il Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Qui è stato accertato che il giovane riportava un vasto trauma cranico con ferite.

Ad ora sappiamo che al momento dell’incidente nessuno dei due ragazzi indossava il casco. Per il resto, la dinamica del sinistro è ancora sottoposta al vaglio dei carabinieri. L’amico che era a bordo dello scooter insieme a lui è stato soccorso a sua volta, ma fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo infatti ha riportato lesioni guaribili in dieci giorni.

Gli amici e i familiari del 19enne si sono riuniti immediatamente in ospedale, e dalla notte di sabato pregano costantemente per un miracolo. Al momento, purtroppo, i medici dell’ospedale Santa Maria delle Grazie non hanno potuto far altro che dichiarare lo stato di morte cerebrale per il giovane centauro.

Ormai è più che chiaro quanto possano essere gravi gli incidenti in scooter. Ciò vale a maggior ragione per i giovani, che rappresentano le vittime più frequenti di simili tragedie. Solo poche settimane fa era avvenuto un altro gravissimo incidente nel Rione Luzzatti, a Napoli, in cui un ragazzo appena 12enne si era scontrato con un’auto mentre era a bordo del suo scooter.

Potrebbe anche interessarti