Napoli: arrestato Mendella, comandante della Guardia di Finanza di Livorno

GUARDIA DI FINANZA

Fabio Massimo Mendella, Comandante della Guardia di Finanza di Livorno, è stato arrestato dalla Procura di Napoli, accusato insieme al commercialista napoletano Pietro De Riu, di concorso in concussione e rivelazione di atti coperti da segreto istruttorioOltre un milione di euro per evitare verifiche ed accertamenti fiscali, sono i soldi incassati da De Riu per conto di Mendella che dal 2006 al 2012, è stato responsabile del settore verifiche del Comando provinciale di Napoli. Verifiche fiscali in cambio di informazioni su accertamenti della Guardia di Finanza, queste le condizioni dettate.

La Digos di Napoli e la Polizia Tributaria di Roma indagano anche sulla società Gotha SPA, oggetto di accertamenti pilotati da parte della sezione guidata dal colonnello Mendella. A conferma delle ipotesi che legano Mendella alla società Gotha SPA, il cambio della sede stessa della società nel momento in cui il comandante Mendella venne trasferito da Napoli. Secondo le indagini il comandante Mendella avrebbe incassato tramite De Riu, somme pari ad un milione di euro, versate da alcuni imprenditori, durante le ulteriori indagini gli indagati, gli indagati potranno farsi le proprie ragioni e motivare le vicende accadute. I pm Woodcock e Piscitelli, conducono un’inchiesta volta ad accertare i pagamenti di diversi imprenditori napoletani che tramite un giro di soldi e tangenti hanno evitato  i controlli fiscali dal 2006 al 2012.

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy