Capodanno di terrore per Ludovica: presa a bottigliate in faccia da uno sconosciuto

ludovica aggredita capodannoCaserta – È stato un Capodanno di terrore quello capitato a Ludovica, una ragazza di 17 anni che è stata aggredita senza motivo da una sconosciuto. La giovane stava passeggiando a via Roma, a Caserta, con un suo amico quando una persona è sbucata all’improvviso e ha cominciato a picchiare il ragazzo. Successivamente l’aggressore ha chiesto scusa affermando di essere impaurito, di aver bisogno di aiuto. A quel punto, però, è tornato ad essere violento ed ha baciato con la forza Ludovica.

I due sono riusciti a scappare, ma durante la corsa l’ignoto aggressore ha lanciato una bottiglia di vetro che ha colpito in volto la giovane. Ridotta con la faccia insanguinata, solo per un caso fortuito Ludovica non ha riportato gravi danni, potendo perdere un occhio o subire un trauma cranico.

LEGGI ANCHE
Continua l'ondata di violenza. Nuovo bus preso di mira da baby gang

Il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli commenta così l’episodio: “Sono sconvolto, la violenza è dilagante ed insensata, non ci può sentire più al sicuro da nessuna parte. La ragazza aggredita è riuscita a ruotare la testa all’ultimo istante prima dell’impatto con la bottiglia altrimenti avrebbe potuto perdere l’occhio. Chiedo alle forze dell’ordine di individuare al più presto l’aggressore e di condurlo agli arresti. Ludovica ha la mia massima solidarietà, le sono vicino.”

ludovica aggredita capodanno

ludovica aggredita capodanno

Potrebbe anche interessarti