Incendio in una casa di riposo: morte due donne, ferite e soccorse altre quattro

incendio casa riposo

Un vasto incendio ha scosso ieri la comunità di Carinola, in Provincia di Caserta. Le fiamme sono divampate all’interno della casa di riposo sede della Onlus ‘Il Pino’ provocando la morte di due persone. Altre quattro  sono rimaste leggermente intossicate e messe in salvo dalle squadre dei Vigili del Fuoco giunte sul posto.

Ventotto gli anziani ospitati nella struttura lungo Corso Umberto I. Ancora da definire le cause dell’incendio, molto probabilmente un cortocircuito, che è divampato in una sala usata come deposito e lavanderia. Verso le 14 di sabato un denso fumo nero ha avvolto l’ultimo piano della casa di riposo, che ospita anche persone non anziane, facendo scattare l’allarme. Ma non c’è stato nulla da fare per due donne, morte con nel sonno per asfissia. Si tratta della 79enne Anna Penna di Sant’Agata de’Goti (Benevento) e della 56enne Emma Romagnolo di Sant’Andrea del Pizzone, frazione di Francolise (Caserta).

Questa la foto postata da un utente su Facebook dopo l’incendio nella casa di riposo e al momento dei soccorsi dei Vigili del Fuoco.

Quattro anziani sono rimasti bloccati all’interno della struttura. Sono stati soccorsi e fatti uscire dai Vigili del Fuoco da una finestra e grazie ad un’autoscala. Gli altri ospiti invece erano stati già messi in salvo da alcuni dipendenti della casa di riposo. Lunghe le operazioni di spegnimento dell’incendio come mostra il video postato sui social dai Vigili del Fuoco.

Il sindaco di Carinola, Antonio Russo, ha espresso rammarico per l’incendio nella casa di riposo.

“E’ un lutto che colpisce tutti noi”.

Sono in corso le indagini per accertare le cause dell’incendio.

Potrebbe anche interessarti