Coronavirus: mette il guinzaglio al pappagallo e lo porta a fare un giro

pappagallo guinzaglioLe misure restrittive per l’emergenza coronavirus consentono di portare fuori gli animali d’affezione in prossimità solo delle proprie abitazioni. Un cittadino di Angri, allora, ha pensato bene di portare a guinzaglio il suo pappagallo.

L’uomo, interpretando a proprio modo l’ordinanza governativa, passeggia con il suo pappagallo in pieno centro, a piazza Annunziata (Angri). Ripreso dai residenti del luogo, che affacciati dai balconi hanno assistito all’incredibile scena. E anche all’arrivo dei carabinieri, increduli di intervenire in una simile circostanza. La sanzione amministrativa è stata però applicata dai militari. L’uomo, infatti, è stato multato.

Il signore di Angri ha anche provato, inutilmente, data l’inflessibilità delle forze dell’ordine, a spiegare il suo strano gesto. Restare tanti giorni nella propria abitazione può provocare forti stress, ma anche gesti che sembrano divertenti e strambi devono essere puniti. Infatti, nel capoluogo campano, vengono usati perfino dei droni, usati per multare chi è in strada senza motivo o senza permesso. Ricordiamo che ai fini della riduzione dei contagi è preferibile restare nelle proprie abitazioni. Stare in casa è il solo e unico modo per uscire quanto prima da questa terribile situazione.

Potrebbe anche interessarti