Coronavirus, donna di 80 anni prima guarisce e poi muore. Ipotesi nuovo contagio

Durante la scorsa notte una donna di Scafati è deceduta all’età di 80 anni a causa del Coronavirus. L’anziana signora aveva sconfitto una prima volta il Coronavirus tre settimane fa e tutti festeggiarono per la sua guarigione. A riportare la notizia è La città di Salerno.

Poi il virus è tornato e ha colpito la donna una seconda volta, rivelandosi fatale. La donna infatti non ce l’ha fatta ed il suo cuore ha smesso di battere a causa di un arresto cardiaco. L’anziana donna è deceduta tra le pareti del Covid-Hospital “Mauro Scarlato” di Scafati presso cui era ricoverata per la riabilitazione polmonare per riprendersi e per poi essere dimessa. L’anziana signora, originaria di San Giuseppe Vesuviano, è un caso raro ma non impossibile. Infatti il Coronavirus può essere nuovamente contratto anche dopo che si è guariti.

In ogni caso sarà il tampone che verrà eseguito post-mortem a stabilire con precisione se l’anziana donna è realmente morta per aver contratto nuovamente il Coronavirus, così come temono i medici del Covid Hospital di Scafati.

Potrebbe anche interessarti