Continua la caccia alla pantera nell’Avellinese: avvistata da tre persone

pantera sant'angelo a scalaContinua la caccia al felino nell’Avellinese. Dopo aver messo in allarme l’intera comunità di Summonte, sembra che la pantera sia stata avvistata anche nel comune di Sant’Angelo a Scala, sempre in provincia di Avellino.

Come racconta un servizio di Telenostra, ben tre persone avrebbero visto un felino simile a una pantera nella tarda serata di ieri. “Al momento non ho notato niente“, dichiara un ragazzo, “poi ho spostato la torcia e ho visto due occhi abbastanza distanti l’uno dall’altro. Ho capito quindi che era un felino di grandi dimensioni.

“Dopodiché è passata un’ombra enorme, ha saltato la recinzione, e i cani di mio zio hanno iniziato ad abbaiare fortissimo“. Ad avvistare la presunta pantera a Sant’Angelo a Scala è stato anche un esperto cacciatore. L’uomo si era recato in un campo di patate non distante da Summonte, e ha avuto un incontro molto ravvicinato con il felino, a solo un metro e mezzo di distanza.

Questa mattina sono scattate quindi le ricerche anche nel comune di Sant’Angelo a Scala. Il sindaco Carmine de Fazio ha invitato i cittadini a prestare attenzione, un invito rivolto in particolare ai cercatori di funghi e a tutti cooro che si inoltrano nei boschi.

Le testimonianze, fa notare il primo cittadino, sono assolutamente credibili: il cacciatore che ha raccontato del suo avvistamento è un esperto di animali selvatici. È bene dunque tenere gli occhi aperti mentre i carabinieri, la Forestale e alcuni volontari sono impegnati a setacciare il territorio.