Arzano: rivolge complimenti spinti a una donna e accoltella il fidanzato

Accoltellato ArzanoNella notte tra sabato e domenica scorsa, ad Arzano, un uomo di 34 anni è stato accoltellato più volte dopo una lite nata da alcuni apprezzamenti spinti verso la sua fidanzata.

Direttamente dal balcone di casa sua, l’aggressore aveva indirizzato la sua approvazione, non troppo velata, nei confronti di una donna. Il fidanzato ha dunque invitato il 48enne affacciato alla finestra di smetterla.

Questo non solo si è rifiutato, ma si è catapultato verso di loro con un coltello da cucina lungo circa 20 cm. Con tale arma l’uomo ha iniziato a colpire il fidanzato della donna alle gambe ed alla spalla per poi sparire prima dell’arrivo della polizia.

L’aggressione fortunatamente non ha strappato via la vita del povero malcapitato che si è visto comunque costretto a passare la notte in ospedale per suturare le ferite. L’uomo accoltellato ad Arzano ha ricevuto quindi 15 giorni di prognosi.

Le forze dell’ordine però dopo aver prestato le prime attenzioni alla vittima chiamando il 118 e facendo trasferire l’aggredito all’Ospedale San Giovanni Bosco, si è poi concentrata sulla caccia all’uomo. Nei paraggi hanno trovato il coltello utilizzato dall’uomo che era già noto alle forze dell’ordine. L’arma però è stata trovata in due posti differenti, da una parte il manico, da un’altra la lama.

La mattina di domenica però il fuggitivo ha sentito troppa pressione e si è consegnato volontariamente alla tenenza locale. Su di lui ora pende una denuncia per tentato omicidio e lesione, come riporta il Mattino.

Potrebbe anche interessarti