Circumvesuviana, capotreno in ospedale dopo una testata: fermato l’aggressore

Circumvesuviana testataAncora violenza a bordo dei mezzi pubblici. Un capotreno della circumvesuviana è finito all’ospedale dopo aver ricevuto una testata da un passeggero.

Secondo quanto riporta il Mattino, il tutto è avvenuto intorno alle 13, all’altezza della stazione di Bellavista (nella zona di Portici), su un treno che da Poggiomarino andava verso Napoli. Alcuni turisti notato che un passeggero non solo non aveva addosso la mascherina, ma stava anche fumando, e l’hanno così segnalato al capotreno.

Il lavoratore Eav è intervenuto poco dopo, ma proprio chiedeva all’uomo di esibire il biglietto, il capotreno della Circumvesuviana è stato colpito da una testata al volto. La corsa è stata quindi interrotta, sul posto sono arrivati i poliziotti che hanno portato l’aggressore in commissariato. L’uomo non è stato ancora identificato, in quanto straniero e sprovvisto di documenti.

Il capotreno aggredito, invece, è stato portato al Loreto Mare, dove è stato sottoposto ad una Tac. Le sue condizioni,  al momento, non sono considerate gravi. Si tratta dell’ennesimo episodio di violenza a un pubblico ufficiale registrato negli ultimi giorni. Basti pensare a quanto accaduto di recente a San Giorgio a Cremano, dove due agenti sono stati aggrediti con un crick da un venditore ambulante abusivo dopo aver sequestrato la sua merce.

Potrebbe anche interessarti