Pozzuoli, stagista del Comune risulta positivo al Coronavirus

stagista pozzuoliIl covid continua a far paura a Pozzuoli: uno stagista impiegato presso la sede centrale del Comune è risultato positivo all’esame del tampone.

Secondo quanto riporta Il Mattino, si tratta di un ragazzo residente a Napoli, che da alcuni mesi lavora in qualità di stagista in un ufficio tecnico del Comune con sede al Rione Toiano. L’impiegato, per prassi, era stato sottoposto risultando negativo. L’esame del tampone, tuttavia, ha rilevato la sua positività al coronavirus.

In seguito al test, è stata immediatamente disposta la chiusura dell’intero palazzo in cui ha sede l’ufficio, in modo che si possa procedere alla sanificazione completa dei locali. I dipendenti del comune che sono stati potenzialmente a contatto con lo stagista (20 persone in tutto) dovranno essere sottoposti a loro volta al tampone, mentre tutto il personale dell’ufficio tecnico è al momento autorizzato a lavorare da remoto.

Nel frattempo, i responsabili dell’ufficio tecnico attendono anche l’esito di un secondo tampone al quale il giovane si è sottoposto. Quello dello stagista è il secondo caso di coronavirus in pochi giorni a Pozzuoli. Pochi giorni fa, il primo cittadino Vincenzo Figliolia aveva annunciato un nuovo caso di positività al covid, che appartiene alla rete di contagi partita dalla struttura ospedaliera

Potrebbe anche interessarti