Bacoli, feste e cerimonie con 120 invitati: chiusi 2 ristoranti

A Bacoli, nella giornata di ieri, sono stati chiusi due ristoranti per non aver rispettato le norme anti covid. In una delle due feste c’erano addirittura 120 invitati. A darne la notizia lo stesso sindaco, Josi Gerardo della Ragione, che si dice sconcertato e appare molto duro sul proprio profilo facebook.

Non ho parole. Oggi sono stati chiusi due ristoranti di Bacoli dove, violando ogni tipo di ordinanza, si stavano svolgendo cerimonie. È davvero sconcertante. In una, erano presenti oltre 120 invitati. Centoventi persone. Uno schiaffo, tra l’altro, a tutte quelle attività che, pur subendo un danno economico, stanno rispettando le regole.

Ringrazio la Guardia di Finanza, ed il comandante Francesco Alloni, per il solerte intervento. In più, sono stati sanzionate diverse persone che, in strada o nei bar, non indossavano la mascherina. Siete degli scellerati. L’ho detto e lo ripeto. Non voglio un nuovo lockdown, sarebbe una tragedia per le famiglie, per i lavoratori, per i commercianti.

Ma è inaccettabile che ci sia chi anteponga il guadagno e la baldoria rispetto alla tutela della salute. Avete superato ogni limite. Pugno duro contro chi non rispetta le regole. Non permetteremo che pochi irresponsabili mettano a rischio i sacrifici di tanti cittadini“.

 

Non ho parole. Oggi sono stati chiusi due ristoranti di Bacoli dove, violando ogni tipo di ordinanza, si stavano…

Pubblicato da Josi Gerardo Della Ragione su Domenica 18 ottobre 2020

Purtroppo questi non sono stati gli unici casi avvenuti in questo weekend. Diversi sono stati i ristoranti chiusi nel Napoletano e addirittura è girato in rete un video di una comunione a Marigliano con tantissimi invitati e anche un cantante neomelodico, tutto contro le nuove norme.

Se le persone continueranno a fregarsene del virus non ne usciremo mai da questa emergenza, inutile poi lamentarsi con il De Luca o il Conte di turno. Siamo soltanto noi gli artefici del nostro destino.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più