Covid, niente ferie in un ospedale di Napoli fino al 31 dicembre: “Situazione grave”

covid napoliNapoli – niente ferie per gli operatori sanitari in un ospedale. Ci arriva una segnalazione interna da un noto ospedale di Napoli: la direzione ha sospeso – con decorrenza immediata – fino al 31 dicembre le ferie per i lavoratori che operano nei reparti covid.

Sanità e trasporti distrutti: l’unica soluzione è il coprifuoco

Di seguito il testo emanato dall’amministrazione dell’ospedale:

  • Viste le ordinanza del Presidente della Giunta Regionale della Campania, con cui sono state assunte ulteriori misure di estrema urgenza ed aggiuntive rispetto a quelle vigenti, sulla scorta dei report dell’Unità di Crisi che attestano un trend incrementale dei casi positivi con ripercussione su accessi ospedalieri sia in regime ordinario che intensivo;
  • Ritenuto che questa Amministrazione deve adeguarsi alle direttive regionali, adottando misure volte ad assicurare supporto logistico e continuità assistenziale all’utenza, attraverso un impegno straordinario di tutto il personale dipendente;

SI DISPONE

  • Che, con decorrenza immediata e fino al 31 dicembre p.v., è sospesa la fruizione delle ferie per tutto il personale dipendente, di ogni ordine e grado, fatto salvo per i 4 giorni di festività soppresse e fatta eccezione dei lavoratori, non impegnati nelle attività Covid o di supporto diretto alle stesse, ai quali è stato disposto l’obbligo di fruire delle ferie residue prima della data del collocamento in quiescenza.

Un atto estremamente importante, che sta a significare quanto sia grave l’emergenza covid non solo a Napoli ma nella Campania in generale, e quali siano le condizioni della nostra sanità in questo momento di crisi nonostante le continue rassicurazioni da parte del Presidente De Luca – che ha firmato la nuova ordinanza sul coprifuoco.

Inoltre, ci arriva anche un’altra comunicazione da questa fonte: ”La situazione è grave. Non abbiamo più ventilatori. Ormai siamo al punto dove si deve scegliere a chi darlo”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più