Uccisa e travolta in bici, è caccia al pirata della strada di Anna: “Chiunque abbia visto si faccia avanti”

anna fogliamanzilloE’ di ieri la tragica notizia della scomparsa di Anna Fogliamanzillo, donna di 37 anni e madre di 2 figli. La donna è stata travolta e uccisa da un’auto pirata mentre era in sella alla sua amata bicicletta.

L’incidente è avvenuto in una galleria tra Agerola e Pimonte ma, i Carabinieri ancora non sono riusciti a trovare chi ha commesso il reato. Proprio per questo motivo, il sindaco di Pimonte, Michele Palummo, ha deciso di lanciare un appello su facebook per aiutare ad incastrare il pirata della strada:

E’ una tragedia che rattrista l’intera comunità di Pimonte quella che si è consumata stamattina nella galleria di Agerola. Una giovane donna è stata travolta e uccisa mentre era in sella alla sua bici.

La vittima, madre 37enne di due figli, ha pagato con la vita la sua passione per il ciclismo. Le indagini sono in corso per risalire alle cause.

Un sentimento di commozione mi pervade nell’immaginare la giovane donna pedalare verso la morte, alcune vicende sono particolarmente amare. Che la verità venga fuori, chiunque abbia visto si faccia avanti“.

 

E’ una tragedia che rattrista l’intera comunità di Pimonte quella che si è consumata stamattina nella galleria di…

Pubblicato da Comune di Pimonte su Giovedì 7 gennaio 2021

Anna Fogliamanzillo faceva parte di una squadra di ciclisti amatoriali, la “B.Byke Cycling Team” che ieri sui social ha voluto ricordare la ragazza nei suoi momenti di gioia in sella alla sua bici. Molti i messaggi di addio e di affetto che le sono stati dedicati sui social,

Una tragedia che ha colpito non solo la sua famiglia e i suoi cari ma, anche le comunità di Pomonte e Boscoreale – dove viveva la ragazza.

Potrebbe anche interessarti