Covid, è morto Franco Marini: ex Presidente del Senato

franco marini

È morto a causa di complicazioni legate al Covid Franco Marini, sindacalista e politico di lungo corso. È stato segretario generale della Cisl ) dal 1985 al 1991, ministro del Lavoro del governo Andreotti VII, tra il 1991 e il 1992, e presidente del Senato dal 2006 al 2008.

È stato anche segretario del Partito popolare italiano dal 1997 al 1999 ed europarlamentare. A inizio gennaio era risultato positivo al coronavirus ed era stato ricoverato all’ospedale San Camillo de Lellis di Rieti. A dare la notizia della sua morte il politico Pierluigi Castagnetti, ex segretario della Dc, su twitter.

Ci ha lasciato Franco Marini. Già Presidente Senato, Ministro del Lavoro, Segretario generale CISL e Segretario nazionale PPI. Uomo integro, forte e fedele a un grande ideale: la libertà come presupposto della democrazia e della giustizia. Quella vera“.

 

Grande il cordoglio nel mondo della politica con numerosi messaggi che stanno arrivando all’indirrizzo dell’ex Presidente del Senato, da Paolo Gentiloni e Nicola Zingaretti, passando per il Ministro della Salute Roberto Speranza.

La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani. Ci mancherà #FrancoMarini. Ha accompagnato i cattolici democratici nel nuovo secolo” – scrive Gentiloni.

 

Zingaretti invece saluta così Marini: “Ci ha lasciato Franco Marini. Un grande Italiano. Instancabile combattente a difesa del futuro e dei diritti dei lavoratori. Protagonista e guida dei cattolici democratici, è stato, davvero per tutti, un esempio e un punto di riferimento per il suo pensiero e per la sua voce libera e autorevole. Tra i fondatori del Partito Democratico, ha combattuto per rafforzare la democrazia e per un’Italia più giusta. Siamo tutti più soli“.

 

Ci ha lasciato Franco Marini. Un grande Italiano. Instancabile combattente a difesa del futuro e dei diritti dei…

Pubblicato da Nicola Zingaretti su Martedì 9 febbraio 2021

Messaggio di cordoglio anche dal Ministro Speranza: “Mi mancherà Franco Marini, combattente e appassionato. Sempre a difesa della democrazia e dei diritti dei lavoratori“.