Pianura, cento persone in una villa per cerimonie: raffica di multe dei Carabinieri

pianuraAncora feste e ancora violazioni delle norme anti covid. Questa volta è successo a Pianura, nella zona nord di Napoli, dove un centinaio di persone hanno partecipato a due cerimonie distinte in una villa per ricevimenti. Due famiglie differenti per due cerimonie diverse: un battesimo e un compleanno. Il tutto condito da musica ad alto volume e in barba alle normative anti contagio che vietano assembramenti, invocando prudenza.

La gran parte degli invitati non indossava la mascherina e all’arrivo dei Carabinieri è fuggita. I militari intervenuti hanno comunque identificato molti dei presenti. Saranno sanzionati, così come il titolare dell’attività che è stata sospesa per 5 giorni.

Quello della villa a Pianura però non è un caso isolato. In questi ultimi mesi sono tanti i blitz delle forze dell’ordine per fermare le feste organizzate abusivamente. Solamente la scorsa domenica, la prima in zona gialla della Campania, in un noto lido del litorale domitio si stava svolgendo una vera e propria festa all’ora dell’aperitivo. Gente ammassata che ballava e beveva senza una minima distanza e senza mascherine. Il tutto condito da foto e video che hanno fatto il giro del web.

Ristoranti che però non sono nuovi a subire multe del genere. Nonostante i divieti e le multe salatissime, continuano ad accettare feste ed invitati sperando di farla inutilmente franca.

Potrebbe anche interessarti