Camorra, scarcerato il ras: è festa con fuochi d’artificio e coriandoli

ras scarcerato castellammare festaCastellammare di Stabia Festa grande per la scarcerazione di un ras, uscito di prigione dopo 5 anni di detenzione per aver partecipato ad una spedizione punitiva, sul lungomare, nei confronti di un ragazzo che aveva osato litigare con un ragazzo allora 17enne facente parte della sua famiglia. Su Tik Tok un familiare ha pubblicato il video del suo ritorno a casa: l’uomo scende dall’auto ed allora vengono gettati coriandoli ed esplosi fuochi d’artificio tra abbracci e baci dei presenti. Ad accompagnare il filmato la canzone Libero di Tommy Riccio e la didascalia “Auguri alla tua libertà e una presta libertà a tutti i detenuti”.

I fatti per cui l’uomo fu condannato risalgono al 2016. Una lite tra ragazzini fu percepita come un vero e proprio affronto: partì una rappresaglia durante la quale furono esplosi colpi di pistola. In quell’occasione le forze dell’ordine furono celeri ed efficienti: in poco tempo risalirono ai colpevoli che furono assicurati alla giustizia.

Ciò che preoccupa, adesso, è il clima di esaltazione ma anche un comportamento ispirato alla sopraffazione. Imporre, infatti, dei festeggiamenti con azioni così eclatanti a tutti gli abitanti dei dintorni non significa altro che far sapere di essere tornati e di poter contare nuovamente su una persona che per anni era stata assente. Presenza che si fa sentire sin da subito.

Potrebbe anche interessarti