San Nicola la Strada, madre e figlia investite da una macchina 50: la donna è morta salvando la bimba

Una tragedia improvvisa, ieri sera, ha colpito una famiglia intera e tutta la comunità di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. Mamma e figlia sono state travolte da un’auto 50 guidata da un minorenne e sono state scaraventate via a causa dell’impatto è stato molto violento. Subito è stata attivata la macchina dei soccorsi: l’ambulanza ha caricato sia la mamma che la bambina per accompagnarle al Pronto soccorso dell’azienda ospedaliera San Sebastiano di Caserta.

Auto in panne sull’autostrada, ragazzo muore mentre attraversava a piedi

Le condizioni della mamma sono apparse subito molto gravi, mentre la piccola ha riportato solo qualche lesioni e graffio. Purtroppo le condizioni della donna, Rosanna Mastroianni di circa 40 anni, sono drasticamente peggiorate fino al decesso avvenuto in ospedale.

La mamma, da quanto riporta CasertaNews, avrebbe salvato sua figlia di 5 anni spingendola via con un braccio così che l’impatto avvenisse solo su di lei e così è stato. Il giovane che era alla guida, accortosi della gravità della situazione, ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il minore è stato sottoposto a prelievi ematici per verificare la presenza di eventuali tracce di stupefacenti o alcol.

Tanto il dolore nel paesino e anche su Facebook, dove iniziano ad arrivare i primi messaggi per Rosanna. Il primo è da parte del sindaco di San Nicola la Strada, Vito Marotta, che scrive: “Siamo rattristati e addolorati.
Giunga ai familiari un caldo abbraccio da parte di tutta la Comunità cittadina“. Un’amica di Rosanna invece lascia il suo ultimo ricordo: “Riesco solo a dirti buon viaggio Angelo biondo. Veglia sui tuoi cari soprattutto sui tuoi meravigliosi figli. Ti ricorderò sempre con quel dolce sorriso che avevi ogni giorno. Riposa in pace“.

Potrebbe anche interessarti