Amalfi, un’altra frana sulla statale: costiera spezzata in due fino a stasera

frana amalfi
Screen Diretta Facebook Positano Notizie

A quasi 5 mesi dall’evento del 2 febbraio, un’altra frana taglia in due Amalfi e la Costiera. Poco prima delle 13,30 è crollata parte del muretto di protezione della scala pubblica nei pressi dell’Hotel NH Convento. Massi e detriti sono finiti sulla strada in cui, per fortuna, non stava passando nessuno. Il boato e la polvere hanno però attirato l’attenzione dei cittadini anche a distanza.

Amalfi – un’altra frana spezza in due la costiera

Come riportato da “Positano Notizie”, il tratto è interdetto al transito e lo sarà per almeno tre o quattro ore prima che possano essere ripristinate le condizioni minime di sicurezza. Si attende, infatti, l’arrivo di un camion con cestello per ripulire la strada dai detriti e si sta provvedendo a rimuovere i massi in bilico. Un punto nevralgico quello interessato dal crollo, anche a causa della stagione estiva e dei numerosi turisti, con i cittadini che per bypassare la frana dovranno prendere la E45/Autostrada del Sole in direzione Castellammare di Stabia-​Sorrento.

La nuova frana sulla Statale 163 Amalfitana è a poche decine di metri dal rovinoso smottamento dello scorso 2 febbraio quando un’enorme pezzo roccioso cadde sulla statale – anche quella volta non causando danni e feriti. Quel giorno furono recuperate e portate in salvo anche tre famiglie rimaste bloccate in abitazioni situate proprio nei pressi del luogo della frana.

Potrebbe anche interessarti