MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Bomba d’acqua sulla Costiera Amalfitana: frana a Minori, fiume di fango ad Atrani

bomba d'acqua costiera
Foto Twitter – Vigili del Fuoco

Una bomba d’acqua si è abbattuta sulla Costiera Amalfitana, principalmente nelle città di Minori, Atrani e Ravello. A Minori una grossa frana ha invaso la zona di Villamena. Il sindaco Andrea Reale ha predisposto l’evacuazione, a scopo precauzionale, per gli abitanti dei piani bassi di alcune palazzine vicine alla zona della frana.

Bomba d’acqua in Costiera Amalfitana – grossi disagi

Analogo provvedimento anche per le attività commerciali del centro costiero. Sul posto sono arrivati in poco tempo i vigili del fuoco, oltre alle squadre locali anche rinforzi dal distaccamento di Nocera Inferiore, che hanno dovuto lavorare non poco per mettere in sicurezza l’area.

Forte maltempo anche su Napoli

Anche a Ravello c’è stato uno smottamento, in località Casa Rossa, che ha causato diversi disagi creando un fiume di fango in alcune strade del paese.

Situazione di pericolo ad Atrani. Il torrente Dragone ha toccato livelli preoccupanti, trasportando fango e detriti lungo tutto il suo percorso che scorre proprio nel mezzo del borgo della Costiera amalfitana fino a raggiungere il mare. Sono state fatte suonare anche le sirene per avvertire la popolazione, e soprattutto i turisti, dell’emergenza.

I vigili del fuoco – con un messaggio su Twitter – hanno fatto sapere che la situazione ora sta tornando pian piano sotto controllo.

Dalle 14:20 i vigili del fuoco stanno intervenendo in costiera amalfitana, tra Minori, Atrani e Ravello per forti piogge che hanno causato smottamenti e allagamenti. Nessuna persona coinvolta, situazione in miglioramento, elicottero in sorvolo“.

 

Potrebbe anche interessarti