Aversa, muore dopo un volo dal quarto piano: la vittima è un 22enne

Scena straziante questa notte ad Aversa dove è stato trovato il corpo senza vita di un ragazzo di 22 anni, deceduto dopo un drammatico volo dal quarto piano di un palazzo.

Aversa, ragazzo di 22 anni muore dopo un volo dal quarto piano

Come riportato da EdizioneCaserta, il dramma è avvenuto alla mezza in via Eugenio Montale, una traversa di via Fratelli Kennedy: la caduta dal quarto piano non ha lasciato scampo al giovane. Sul posto sono giunti gli operatori sanitari del 118 che hanno provato a salvare la vita al ragazzo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Ancora non si conoscono le dinamiche dell’accaduto che ha lasciato sconvolto tutto il vicinato e i parenti della vittima. I Carabinieri indagheranno per capire se sia trattato di un incidente, un suicidio oppure un possibile omicidio.

Piste che stanno seguendo anche per il caso di Dora, la ragazza di 30 anni morta a Potenza, anche lei precipitata da un balcone. Nel registro degli indagati in questo caso c’è il fidanzato, accusato di istigazione al suicidio ma, il suo avvocato ha voluto difenderlo: “La loro non era una lite, era una semplice discussione. I due stavano parlando. Il ragazzo è veramente molto scosso. Lui ha riferito di essere veramente innamorato di questa ragazza”.

L’avvento della pandemia covid ha aumentato le problematiche sociali ed economiche e chi non ha nessuno, sbagliando, pensa che la soluzione migliore sia farla finita. Chiunque può avere pensieri di suicidio, la cosa fondamentale è non sottovalutarli né fingere di non averli. Per questo bisogna chiedere aiuto, ai propri familiari, amici o affidarsi ad esperti come Telefono Amico. Inoltre è possibile far riferimento agli psicologi presenti nelle Asl della Regione Campania.

Potrebbe anche interessarti