Casavatore, fucile puntato in faccia dai rapinatori: sabato una festa per il piccolo Antonio

casavatore festa antonioLe immagini della rapina in un ristorante di Casavatore hanno fatto il giro del web. Due uomini, armati di fucile a pompa e kalashnikov, sabato sera sono entrati in un locale spaventando gli ospiti che erano seduti ai tavoli per cenare. I rapinatori non hanno guardano in faccia e niente e nessuno arrivando a puntare le armi contro le famiglie e i bambini. I genitori per proteggerli hanno fatto da scudo con il loro corpo e hanno convinto i più piccoli che si trattava solo di un gioco.

CASAVATORE, UNA FESTA PER IL PICCOLO ANTONIO VITTIMA DELLA RAPINA

Ma quei momenti purtroppo resteranno nei ricordi dei bambini. Ora a distanza di una settimana, il ristorante ‘Un Posto al Sole’ ha deciso di organizzare un giorno di festa per il piccolo Antonio. Antonio è un bambino che quella sera si è visto puntare in faccia un’arma. Sabato potrà giocare insieme a tanti suoi coetanei e amici in un’atmosfera allegra e serena. Come spiegato dai titolari del locale:

Si avvisa la gentile clientela che, di seguito all’accaduto di sabato sera, un Posto al Sole organizza un evento che si terrà  sabato 16 ottobre alle 14 nel nostro locale per esprimere solidarietà al piccolo Antonio e regalare a lui un giorno di festa. Vi aspettiamo numerosi“.

Durante la giornata ci sarà buffet, animatori e intrattenimento. Un modo per mostrare anche l’altra faccia di Napoli, quella autentica, non quella cruda della rapina.

Potrebbe anche interessarti