Pompei, Davide muore in un incidente a 20 anni: sognava di diventare un grande parrucchiere

davide adamiDavide Adami non ce l’ha fatta, è stato vittima di un incidente mortale tra Pompei e Sant’Antonio Abate. Davide aveva 20 anni ed era di Pompei e nella vita aveva un sogno preciso: diventare un importante parrucchiere e aprire un giorno un salone tutto suo. Purtroppo i suoi sogni di vita si sono spezzati in un istante.

Viaggiava sul suo scooter quando un’auto l’ha travolto non lasciandogli scampo. Davide è morto ieri pomeriggio, intorno alle 15, all’ospedale Umberto I di Nocera a causa dell’impatto della notte precedente sulla strada di collegamento tra Pompei e Sant’Antonio Abate.

Nel corso della notte il ragazzo è stato sottoposto a vari interventi per rimetterlo in sesto ma a nulla sono valsi gli sforzi dei medici, l’impatto è stato troppo grave e il suo cuore ha smesso di battere.

A piangere la sua scomparsa sono gli amici, i parenti, tutti i conoscenti e la sua fidanzata Arianna, che ancora non crede a quello che è successo. Poche ore fa la ragazza ha scritto un messaggio social sul profilo del suo amato. Una foto che ritrae entrambi in un momento di intimità e una dedica straziante: “Ti prego torna da me. Voglio morire senza di te“.

Anche altri hanno voluto lasciare un ricordo sul profilo di Davide Adami: “Ciao Davide nn riesco ad accettarlo. So solo che è stata una gioia averti visto crescere con i miei figli“.

Un messaggio anche da Don Ivan Licinio. sacerdote della città di Pompei: “Esprimo la mia vicinanza nella preghiera alla famiglia Adami per la prematura scomparsa di Davide. Ancora una giovane vita spezzata e un pezzo di futuro che non conosceremo mai. Preghiamo insieme per la sua anima e in modo particolare per i suoi familiari, affinché Maria non faccia mancare la sua materna e dolce consolazione“.

Potrebbe anche interessarti