Covid, positivo un neonato di appena 19 giorni: trasferito dal Molise al Santobono di Napoli

Un neonato di appena 19 giorni è risultato positivo al covid e dall’ospedale Veneziale di Isernia (in Molise) è stato trasferito al Santobono di Napoli. A renderlo noto è Rai News.

Neonato di 19 giorni positivo al covid: trasferito al Santobono di Napoli

Il piccolo è stato portato in ospedale con febbre alta e tosse e, dai test effettuati, i sanitari hanno confermato la sua positività al coronavirus. Stando a quanto rilevato da fonti interne all’ospedale i genitori sarebbero, invece, risultati negativi. Nel frattempo si procede alle operazioni di tracciamento.

Attualmente il neonato è sotto osservazione presso l’ospedale partenopeo in quanto il nosocomio molisano non è attrezzato per la gestione dei casi covid in età pediatrica. Di recente il contagio continua a colpire proprio la fascia pediatrica spingendo le Regioni ad accelerare l’avvio della campagna vaccinale per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Proprio al Santobono era giunto in condizioni critiche un ragazzino di 11 anni. A causa di una grave polmonite interstiziale, causata dal covid, il bambino non riusciva a respirare autonomamente rendendo necessario il trasferimento in terapia intensiva. Per fortuna adesso è fuori pericolo e la sua guarigione è stata celebrata con una festa organizzata dai sanitari che lo hanno assistito fin dall’inizio.

Potrebbe anche interessarti