Vanessa Bruno, influencer campana trovata morta in casa: dormiva e non si è più svegliata

vanessa brunoUna morte ancora avvolta nel mistero quella di Vanessa Bruno, influencer italo brasiliana residente a Vicenza ma cresciuta ad Alvignano, in provincia di Caserta. La ragazza è stata trovata morta sul divano nell’abitazione di un suo conoscente. Il decesso è avvenuto lo scorso 8 gennaio, ma la notizia è stata diffusa nelle scorse ore da Valentino Gonzato de Il Giornale di Vicenza.

La testimonianza dell’amico

Il quotidiano ha raccolto la testimonianza dell’uomo che ha ospitato Vanessa: “È arrivata a casa mia assieme a un mio amico e mi ha chiesto un posto per dormire. L’avevo vista solamente un’altra volta prima di quel giorno, quando io e questo mio amico eravamo andati a prenderla in stazione perché tornava da una serata trascorsa a Milano”. L’uomo ha quindi ospitato Vanessa, che però non si svegliava più: “Quando ho visto che era ancora sdraiata nella stessa posizione, l’ho toccata e ho sentito che era fredda. Dato che io non ho il cellulare, ho chiesto al mio amico di chiamare il 118 e lui lo ha fatto. Era già notte”.

Morte di Vanessa Bruno: non tutto quadra

Il quotidiano racconta tuttavia che il Suem avrebbe constato il decesso intorno alle ore 18, e che alcuni vicini avrebbero visto giungere l’ambulanza prima dell’orario di cena. Sul corpo non sarebbero stati rinvenuti segni di violenza, ma in ogni caso sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte. Ad Alvignano, nella Chiesa di San Sebastiano, verrà celebrata una messa in suffragio di Vanessa Bruno il giorno 22 gennaio. I funerali si terranno invece oggi a Vicenza.

Potrebbe anche interessarti