Ancora una notte di sangue a Napoli: 39enne accoltellato da un gruppo di giovani

Immagine di repertorio

Questa notte a Napoli, nei pressi di Porta Capuana, un 39enne di Casoria è stato aggredito a coltellate per circostanze ancora poco chiare. Sull’episodio stanno indagando i Carabinieri.

Porta Capuana, 39enne aggredito a coltellate

Stando ad una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, resa nota da ‘Il Mattino’, l’uomo sarebbe stato ferito durante un tentativo di rapina da alcuni giovani armati di coltello. Le indagini dei Carabinieri chiariranno la dinamica della vicenda individuando il movente e le eventuali responsabilità.

La vittima sarebbe stata pugnalata alla gamba sinistra rendendo necessario il trasporto d’urgenza al Cto di Napoli ma non risulta essere in pericolo di vita. Stando a quanto si apprende tra 8 giorni potrà anche lasciare l’ospedale dove attualmente è ricoverato.

Una vicenda che segue soltanto di pochi giorni la tragedia di Torre del Greco dove, ancora una volta per accoltellamento, ha perso la vita il 18enne Giovanni Guarino. Il ragazzo si trovava al Luna Park quando, a seguito di una lite sfociata per futili motivi con alcuni coetanei, è stato barbaramente strappato alla vita. I due minori fermati dalle forze dell’ordine, tuttavia, hanno sottolineato la loro innocenza raccontando di essere rimasti vittime di una rapina quel giorno.

Ancora, nel giorno di Pasqua, un 16enne di Mugnano è stato colpito con una coltellata al torace mentre si trovava nei pressi di un bar di Marano. Anche in quel caso potrebbe essersi trattato di un tentativo di rapina o di una lite finita nel sangue.

Potrebbe anche interessarti