ULTIM’ORA. Tragedia in stazione, donna travolta dal treno in corsa: morta sul colpo

Foto di repertorio

Una vera e propria tragedia si è verificata questa mattina alla stazione di Marcianise, in provincia di Caserta, dove una donna, una insegnante di 55 anni, è stata travolta e uccisa dal treno in corsa. A renderlo noto è Edizione Caserta.

Marcianise, donna travolta e uccisa dal treno: era un insegnate di 55 anni

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Marcianise, supportati dalla Polfer, e i sanitari del 118 che, tuttavia, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’insegnante che sembrerebbe essere morta sul colpo.

Stando alle prime ricostruzioni del caso la donna avrebbe dovuto prendere il treno per recarsi sul posto di lavoro quando si è consumato il dramma. Le indagini sono in corso e dovranno chiarire se si sia trattato di un incidente, causato da una probabile scivolata o caduta accidentale della donna, di un gesto estremo o di altro. Al momento nessuna ipotesi è stata ancora convalidata.

Intanto è stata sospesa la circolazione sulla tratta ferroviaria Napoli-Caserta per il recupero della salma che sarà trasportata all’istituto di medicina legale di Caserta per l’esame autoptico. Poco dopo la tragedia, Trenitalia ha annunciato cancellazioni e ritardi dei treni regionali. Intanto gli agenti stanno ascoltando i testimoni presenti in stazione al momento dell’accaduto.

Potrebbe anche interessarti