Impugna un’ascia medievale e tenta di rapinare il negozio: ferito il titolare

A Frattaminore i Carabinieri hanno arrestato un 40enne che aveva fatto irruzione all’interno di un negozio di articoli cinesi, sito in via Turati, minacciando il titolare con un’ascia da battaglia medievale.

Frattaminore, tenta di rapinare il negozio con un’ascia medievale

L’uomo era già sorvegliato speciale quando i carabinieri lo hanno bloccato nel negozio. Si era precipitato al suo interno pretendendo l’incasso, impugnando l’insolita arma. Nonostante lo spavento, non è mancata la reazione del titolare che si è opposto ai suoi ordini. Di qui lo scontro fisico tra i due.

Intanto alcuni passanti avevano attirato l’attenzione di una pattuglia di carabinieri della tenenza di Sant’Antimo, poco lontana dal negozio. I militari dell’arma entrando nel negozio hanno prima disarmato il 40enne per poi ammanettarlo. Il negoziante ha riportato lievi ferite ritenute guaribili in cinque giorni di riposo. Il rapinatore, invece, è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari ed è ora in attesa di giudizio.

Soltanto pochi giorni fa a Napoli si consumava un’ulteriore rapina a mano armata ancora una volta ai danni di un negozio di articoli cinesi. Dai video delle telecamere di videosorveglianza, diffusi sul web, si vede un gruppo di banditi diretti verso la cassa che non esitano ad allontanare il commesso e i clienti puntando loro le pistole contro.

Potrebbe anche interessarti