Lascia l’amante, lei va a casa sua per vendicarsi: accoltella lui e la moglie

ospedale casertaCaserta – Una donna di origini ucraine è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di aver accoltellato l’ex amante e  sua moglie. I coniugi, gravemente feriti, attualmente sono ricoverati all’ospedale di Caserta. A renderlo noto è ‘Il Corriere del Mezzogiorno’.

Caserta, arrestata per aver accoltellato l’ex amante e la moglie

Dalle prime ricostruzioni effettuate dai militari della compagnia di Caserta è emerso che la donna, di 32 anni, si sarebbe recata presso l’abitazione della coppia, in viale Lincoln, per poi dare vita ad una violenta aggressione. Armata di coltello avrebbe colpito prima l’uomo, un 42enne, poi la moglie, una 35enne, intervenuta per salvarlo.

L’autrice del folle gesto sarebbe stata spinta da motivi passionali. Stando a quanto emerso, infatti, si era legata sentimentalmente all’uomo e proprio a causa di quella relazione, probabilmente finita da poco, avrebbe agito con violenza, mossa dalla gelosia, contro i coniugi raggiungendoli all’interno della loro abitazione.

Ad avere la peggio è stato proprio l’uomo, nonché suo ex amante, attualmente ricoverato in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Ferita anche la moglie che, invece, è stata giudicata guaribile in un mese. La 32enne è stata arrestata per tentato omicidio e trasferita presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe anche interessarti