Agenti aggrediti da 100 migranti, Manfredi promette il pugno duro: “Porteremo decoro”

gaetano-manfrediGaetano Manfredi promette il pugno duro nei confronti degli episodi di criminalità che flagellano la zona di piazza Garibaldi e strade limitrofe. L’emergenza è emersa ancora di più dopo la grave aggressione ai danni di cinque agenti della Polizia Municipale che sono stati accerchiati sabato sera, nella zona dove si tiene il mercatino di merce usata e di cibo etnico generalmente da parte di cittadini di nazionalità straniera.

Un’immagine dell’aggressione. Screenshot da un video pubblicato da Severino Nappi

Vigili aggrediti da circa 100 migranti: l’intervento del sindaco Manfredi

“Il percorso di ripristino delle regole è faticoso – ha affermato il sindaco di Napoli – ma non intendiamo arretrare. Massima solidarietà dell’Amministrazione e dell’intera città agli agenti di Polizia Municipale aggrediti la scorsa notte in piazza Garibaldi. Da diverse settimane prosegue incessantemente il lavoro di controllo del territorio e di contrasto ad ogni forma di illegalità: un’attività, svolta in alcune occasioni insieme alle altre forze dell’ordine, che sta producendo i primi risultati concreti. Il piano di azione del Comune sta funzionando e non saranno questi episodi a fermarlo: piazza Garibaldi e le zone vicine meritano decoro e dignità”.

La donna denunciata in stato di libertà

L’episodio è avvenuto durante un sequestro di cibo, venduto senza autorizzazione da una donna. Quest’ultima è andata in escandescenze facendo accorrere numerose persone, circa 100, che hanno circondato gli agenti. I poliziotti hanno così chiamato i rinforzi e le pattuglie sono riuscite a disperdere la folla; cinque agenti sono rimasti feriti. La donna invece è stata fermata in via Venezia e denunciata in stato di libertà.


Potrebbe anche interessarti