Maltempo, turista muore per fotografare il Fiordo: travolta da un’onda insieme al marito

furore turista onda
Turista morta al Fiordo di Furore, travolta dall’onda

Tragedia a Furore, nel Salernitano, dove questa mattina ha perso la vita una turista dopo esser stata travolta da un’onda mentre cercava di fotografare il celebre Fiordo. Ferito anche il marito che si trovava con lei, attualmente ricoverato all’ospedale Castiglione di Ravello. A renderlo noto è Il Mattino.

Furore, turista muore travolta dall’onda

La coppia di stranieri, proveniente da Positano, si era fermata al Fiordo per scattare alcune foto. Sfidando il maltempo, i due imprudentemente sarebbero scesi quasi in spiaggia venendo travolti da un’onda che li avrebbe trascinati in mare.

Sarebbe stato un residente del posto ad accorgersi dei coniugi in mare, attivandosi tempestivamente per soccorrerli. Avrebbe lanciato una corda in mare per aiutarli a risalire ma soltanto l’uomo sarebbe riuscito ad aggrapparsi. Ad avere la peggio è stata la moglie, trascinata al largo dal mare agitato, perdendo così la vita.

Lanciato l’allarme, poco dopo una motovedetta della guardia costiera di Salerno ha recuperato il corpo ormai privo di vita della donna e trasferito presso la sala mortuaria dell’ospedale di Castiglione di Ravello dove l’uomo è ricoverato in stato di choc.

Soltanto poche ore prima, nella tarda serata di ieri, il maltempo ha registrato un’altra vittima: si tratta del 34enne Ugo, pescatore di Vico Equense. Il giovane sarebbe morto folgorato mentre passeggiava vicino al mare, per cause ancora da accertare.


Potrebbe anche interessarti