Napoli, colpito con un pugno senza motivo e ridotto in fin di vita: arrestato un 18enne

cardarelli
Ospedale Cardarelli

Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio per avere colpito, senza motivo, un anziano al volto con un pugno riducendolo in fin di vita. Il ragazzo ora si trova in carcere ed è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Napoli, colpito con un pugno in faccia mentre al bar: anziano in pericolo di vita

Il fatto per il quale il 18enne è incriminato è accaduto ieri mattina. Senza apparente motivo ha colpito al volto con un pugno un anziano di 75 anni all’esterno di un bar di Pianura, quartiere della periferia occidentale di Napoli. Sembra che tra i due non vi fosse stata precedentemente alcuna discussione né altri cenni come un saluto o altro. Il colpo è stata sferrato in modo così violento da far cadere a terra il 75enne che ha battuto la testa al suolo. Dopo averlo colpito, il ragazzo è scappato via ed ha fatto perdere le proprie tracce fino a quando non è stato acciuffato dai militari del nucleo operativo di Bagnoli e quelli della stazione di Pianura.

Il movente è ancora da chiarire

L’anziano è stato trasportato con urgenza all’ospedale Cardarelli, dove attualmente è ricoverato. Le sue condizioni di salute sono molto gravi e rischia di morire. Resta da chiarire quale sia il movente dell’aggressione, ed in particolare se il pugno sia stato sferrato a mo’ di bravata, come purtroppo è capitato in passato stando a diverse notizie di cronaca dell’area napoletana e non solo.


Potrebbe anche interessarti