Bacoli, trasformano un paradiso in discarica: incivili coprono la scogliera di spazzatura

bacoli scogliera rifiutiFinito il lockdown, addio alle immagini di città immacolate e mare cristallino. Probabilmente l’uomo è davvero un peso insostenibile per la natura. Quanto accaduto a Bacoli è allucinante: la scogliera di Marina Grande è stata letteralmente invasa da rifiuti lasciati lì da incivili, trasformata in discarica a cielo aperto. Come si può pensare di ridurre così un posto così bello? E oltre a incivili, quanto sono stupidi gli autori di questi gesti visto che usufruiscono di tali luoghi?

La notizia è stata data dal sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, che ha scritto:

“Mi rivolgo ai delinquenti che godono delle nostre meraviglie, trasformandole in discarica. Questo è quanto abbiamo raccolto alla scogliera di Marina Grande. È una vergogna. Bottiglie in vetro, plastica, alluminio. Lasciati da residenti e non, perché l’incivile non ha patria. Non meritate di vivere qui, non meritate di venire qui. O cambiate le vostre abitudini, oppure sappiate che non vi vogliamo. E non mi venite a dire che “vi portiamo i soldi”. Non vogliamo i soldi di chi devasta la città. Andatevene altrove. Via da Bacoli. Mentre accogliamo a braccia aperte chi ama la nostra città. Chi la cura, chi la difende. Non abbiamo molto personale. Chi c’è, fa un lavoro immane per garantire una città pulita. Insieme a tanti comitati e volontari. Ma ribadisco il concetto: se una strada è sporca, è innanzitutto colpa di chi la sporca. Siamo pochi, senza soldi. Governiamo questo splendido paese, lasciato in ginocchio, con “amore e fantasia”. Sappiate che non ve la daremo vinta, delinquenti. Insieme, ce la faremo. Un passo alla volta”.

Potrebbe anche interessarti