Conad ha comprato Auchan: stavolta è l’Italia che fa acquisti all’estero

“Siamo soddisfatti di aver acquisito e riportato nelle mani di imprenditori italiani una rete di distribuzione di grande valore, che sta attraversando un periodo di difficoltà ma che ha grandi potenzialità ed è complementare a quella di Conad”. È quanto afferma Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad.

Oggi nasce una grande impresa italiana, che porterà valore alle aziende e ai consumatori italiani”, sottolinea ancora. Finalmente l’imprenditoria italiana riesce ad affermarsi a livello europeo ed è subito rivoluzione nel mercato della grande distribuzione organizzata in Italia. Il secondo gruppo del settore Conad acquisisce i negozi di Auchan Retail Italia diventando leader del mercato scalzando la Coop. Gli unici punti vendita esclusi dall’accordo sono i supermercati gestiti da Auchan Retail in Sicilia e 50 drugstore Lillapois.

La chiusura dell’operazione è attesa nel secondo semestre del 2019 ed è soggetta all’approvazione dell’antitrust, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che dovrà valutare con attenzione gli effetti dell’acquisizione per i consumatori di una concentrazione molto rilevante per il mercato della grande distribuzione in Italia.

Entra in Conad una parte importante dei circa 1.600 punti vendita di Auchan Retail Italia: ipermercati, supermercati, negozi di prossimità con i marchi Auchan e Simply ed è previsto che nei centri commerciali, in cui sono situati i punti vendita di Auchan Retail Italia, continueranno ad essere gestiti dalla società Ceetrus.

Desideriamo migliorare l’attuale difficile situazione delle attività di Auchan Retail in Italia e permettere a Conad di continuare, attraverso questa acquisizione, il suo ambizioso piano di sviluppo nel Paese, ha dichiarato il presidente di Auchan Retail Edgard Bonte. Non è chiaro che fine faranno quei supermercati Auchan e Simply che erano in diretta concorrenza con quelli Conad, viste le tante chiusure disposte da Auchan in questi ultimi anni. Secondo Filcams  “E’ assolutamente prioritario attivare rapidamente un confronto con tutti gli attori di questa operazione commerciale per ottenere garanzie sul futuro dei quasi 20mila addetti interessati dal passaggio, non essendo accettabile che questa acquisizione possa determinare licenziamenti o sensibili peggioramenti delle condizioni attuali di lavoro.

Con l’acquisizione delle attività italiana di Auchan, Conad diventerà il gruppo leader in Italia nella grande distribuzione, scalzando le Coop, con una quota di mercato che salirà dal 13 al 19% e un fatturato aggregato che, su base pro-forma e facendo riferimento ai dati 2018, si attesta a 17,1 miliardi di euro.

La decisione dei francesi, seguiti da Credit Agricole, è stata dettata dalle difficoltà di rilanciare le loro attività in Italia. Nel 2018 Auchan Italia ha, infatti, subito una svalutazione per 440 milioni contribuendo alla perdita di quasi un miliardo di euro del gruppo. Un’inversione di tendenza che vede per una volta protagonista attiva l’azienda italiana: se la direzione del mercato usualmente vede le aziende italiane “vendute” al miglior offerente, questa volta l’Italia ha saputo dimostrare la propria forza economica e aziendale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più