La RCA familiare è legge, si risparmia fino a 1000 euro: che cosa cambia

rca familiareLa nuova RCA entra in vigore. Con la norma, prevista nella nuova Legge di Bilancio, viene introdotta la classe di merito familiare: ciò vuole dire che ogni auto o moto potrà essere assicurata usufruendo della fascia assicurativa più bassa.

Se, ad esempio, in una famiglia si dispone di un motorino in 14esima fascia e di un’auto in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell’assicurazione anche per il motorino si passerà in prima fascia, con un risparmio considerevole sul premio.

È un provvedimento fortemente voluto dal M5S, non a caso esulta il Portavoce alla Camera del MoVimento 5 Stelle, Andrea Caso, alla notizia dell’ok anche da parte del Senato. “Si tratta di milioni di euro che andranno a risparmiare nei conti domestici tantissime famiglie. Si supera un antico problema tra territori ed automobilisti. Questa disposizione che ho fortemente voluto attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia con la migliore classe di merito disponibile, compresi moto e scooter“.

Cosa cambia, dunque, con la nuova RCA? Il discorso è molto semplice: ogni mezzo posseduto in famiglia acquisisce automaticamente la fascia assicurativa più bassa, quella più conveniente, disponibile nel nucleo. Non si fa differenza tra tipologia di veicolo, auto o moto è indifferente. Ciò si traduce in un risparmio notevole, stimato fino a mille euro. La nuova RCA entrerà in vigore a partire da gennaio 2020 e viene estesa anche ai rinnovi assicurativi, purché non si siano commessi incidenti nei 5 anni precedenti.

Potrebbe anche interessarti