Decreto Bollette, il Governo stanzia 6 miliardi per famiglie e imprese: cosa prevede

Decreto Bollette, 6 miliardi per famiglie e imprese: cosa prevedeIl Governo ha varato un nuovo decreto legge, denominato Decreto Bollette, per contrastare il caro energia e permettere un risparmio economico alle famiglie ed alle imprese. La presentazione è avvenuta oggi in conferenza stampa, trasmessa sul canale Youtube di Palazzo Chigi, dove sono intervenuti il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, con i ministri dell’Economia Daniele Franco, dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, della Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

Decreto Bollette: cosa prevede

Il nuovo testo di legge mette in campo una somma corrispondente a 5,8 miliardi di euro. L’efficacia è praticamente immediata, dato che lo Stato rinuncerà agli oneri di sistema sulla bolletta dell’elettricità che verranno azzerati. Ne beneficeranno le famiglie, in primis, ma anche le imprese piccole e medie (la maggior parte di quelle nazionali) che ormai erano in crisi profonda perché non possono permettersi i costi così esagerati che si erano visti negli ultimi mesi.

Un’altra parte dell’intervento riguarda la riduzione dell’Iva sul gas che scende al 5%, mentre sempre sulla bolletta del gas si assiste all’azzeramento degli oneri di sistema analogamente all’elettricità. Un miliardo e 200 milioni sono dedicati alle imprese energivore (700 milioni) e gasivore (500 milioni), ossia quelle imprese che per il proprio funzionamento hanno bisogno di un consumo parecchio consistente di elettricità o gas.

Credito di imposta per la produzione di energia rinnovabile al Sud

Il Decreto Bollette dispone anche il credito di imposta per gli investimenti sulla produzione di energie rinnovabili nelle regioni del Sud: 145 milioni di euro per gli anni 2022 e 2023. Si investe anche per fare in modo che le imprese producano da sole l’energia di cui hanno bisogno con un fondo da 267 milioni di euro per l’investimento in energia rinnovabile.

Potrebbe anche interessarti