Bonus Sociale, si allarga la platea dei beneficiari: chi può ottenerlo e come

bolletteCon il Decreto Ucraina Bis, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso venerdì e pubblicato oggi in Gazzetta, si allarga la platea dei beneficiari del Bonus Sociale elettricità e gas, permettendo a un numero maggiore di famiglie di ottenere lo sconto in bolletta.

Bonus sociale: come ottenere lo sconto in bolletta

Se in precedenza per usufruire dell’incentivo l’indicatore ISEE del nucleo familiare richiedente non doveva superare gli 8.265 euro, ad oggi la soglia è stata innalzata fino ai 12.000 euro per il periodo compreso tra il 1 aprile e il 31 dicembre 2022. In questo modo riusciranno ad usufruire del Bonus oltre 5 milioni di famiglie.

“Sono state fatte delle scelte molto coraggiose, decidendo di tassare chi ha avuto profitti ingiustificati a causa dell’aumento del costo di gas e petrolio e le risorse raccolte verranno così utilizzate per dare sollievo alle famiglie che versano in maggiori difficoltà, alle imprese più esposte e ai cittadini in generale” – ha spiegato il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando.

“Siamo intervenuti sui destinatari del Bonus sociale elettricità e gas, innalzando la soglia ISEE di riferimento, riducendo così sensibilmente i costi delle bollette a carico dei cittadini. Siamo andati nella direzione giusta dell’equità e della difesa dell’interesse e della produzione nazionali” – ha concluso.

Il Bonus viene riconosciuto ai nuclei familiari in linea con il parametro dell’ISEE. Per ottenerlo non bisogna presentare alcuna domanda: lo sconto in bolletta sarà riconosciuto automaticamente grazie al Sistema Informativo Integrato nazionale.

Basterà semplicemente presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’attestazione ISEE. Può essere presentata sia online sul sito ufficiale dell’INPS, accedendo all’area personale MyINPS, oppure recandosi presso un Centro Assistenza Fiscale (CAF).

Potrebbe anche interessarti