Multe con Autovelox, molte sono illegittime: come fare ricorso e non pagarle

autoveloxLe multe effettuate mediante rilevazione della velocità con Autovelox sono nulle, se gli apparecchi non sono periodicamnete tarati e verificati. Lo ha stabilito una decisione della Suprema Corte di Cassazione con ordinanza n. 8694 del 2022.

Codacons si sta impegnando a diffondere questo orientamento per fare in modo che le multe tornino ad essere uno strumento di responsabilizzazione dei cittadini, e non un metodo per rimpinguare le casse comunali. Non è raro che le sanzioni comminate siano in realtà illegittime, ma a insaputa della gente: le amministrazioni in questo modo riescono a raccogliere i proventi delle multe senza considerare la funzione rieducativa delle sanzioni, anzi, sperando che le violazioni siano in maggior numero possibile.

Multe con Autovelox illegittime: come fare ricorso

Nel caso di contestazione da parte del soggetto sanzionato spetta, afferma la Corte di Cassazione, all’Amministrazione la prova positiva dell’iniziale omologazione e della periodica taratura dello strumento. Codacons ha dichiato che si tratta di “Una sentenza importante che conferma l’orientamento già espresso sul punto dalla Corte Costituzionale che, con la sentenza n. 113 del 2015, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 45, comma 6, del codice della strada “nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura”.

Per l’Associazione si tratta di una importante aspetto che deve sempre essere sottolineato, in quanto spesso la sanzione amministrativa viene irrogata a fini esclusivamente di punizione e per fare cassa, quando invece dovrebbe essere espressione di una volontà rieducativa dell’automobilista. “Se anche voi avete ricevuto una sanzione amministrativa – conclude Codacons –potete chiederci consulenza ed assistenza contattando i nostri numeri o la nostra e-mail”.

Potrebbe anche interessarti