METEO DI NATALE/ Arriva il gelo dalla Russia: venti freddi, temporali e rischio nubifragi

Dopo l’arrivo dell’anticiclone di Santa Lucia, che ha riportato il sereno su buona parte del Paese, stando alle previsioni meteo, già nei prossimi giorni l’Italia dovrà fare i conti con una forte ondata di gelo proveniente dalla Russia.

Meteo: arriva il gelo dalla Russia

Secondo le stime del meteorologo Marco Castelli de ‘Il meteo’, già nel corso del prossimo weekend un’irruzione di aria fredda, proveniente dalle terre balcaniche, causerà un brusco calo delle temperature da Nord a Sud dove si faranno sentire venti gelidi. In alcune zone, soprattutto nella parte settentrionale della Calabria, potrà cadere anche qualche fiocco di neve.

Con l’inizio della nuova settimana il quadro climatico potrebbe peggiorare: l’Italia si troverà contesa tra impulsi perturbati di origine atlantica e il grande gelo in arrivo direttamente dalla Russia. Le temperature, dunque, continueranno a calare anche nel nostro Paese.

In più, tra giovedì 23 e venerdì 24 dicembre, è attesa una forte ondata di maltempo al Centro-Sud che colpirà il versante tirrenico, con rischio temporali e locali nubifragi tra Lazio e Campania. Anche la giornata di Natale proseguirà all’insegna di piogge e rovesci sui settori tirrenici mentre a Santo Stefano tenderà a concretizzarsi la classica ‘manovra a tenaglia’: da una parte persisterà l’ondata di gelo anche se si registrerà un aumento di temperature dovuto al vento scirocco (intorno ai 20 gradi), dall’altra farà il suo ingresso un’ondata di perturbazioni. Non si escludono nevicate anche in pianura. Più stabile il meteo per la notte di Capodanno.

Potrebbe anche interessarti