Di Maio in festa a Pomigliano: “Dedico la vittoria ai morti di tumore a causa…”

Luigi Di Maio sbanca alle elezioni del 4 Marzo. Il programma elettorale del Movimento 5 Stelle ha convinto l’Italia intera, risultando il partito partito italiano più votato. Ora sarà solo necessario capire se e come poter mettere in piedi un governo con il Centro Destra per evitare di mandare all’aria un risultato politico così importante che smaschera la volontà degli italiani di attuare qualcosa di nuovo, di innovativo per cambiare le sorti del nostro Paese.

In attesa delle varie consultazioni, Luigi Di Maio è tornato nella sua Pomigliano accolto da un fiume di persone pronte a congratularsi con il leader pentastellato. Nel suo discorso di ringraziamento Di Maio ha sottolineato alcuni punti importanti, come riporta la Repubblica.it:

La mia vittoria va a tutte le persone morte di tumore a causa della peggiore politica che hanno subito in questo territorio. Il nostro obiettivo è essere il gruppo parlamentare della maggioranza e faremo tutti i passaggi istituzionali per arrivare al governo del paese. Tutti mi deridevano perché prendevamo il 3 per cento e io una cinquantina di voti. Per me quella era una vittoria. Combattevo per cacciare via dal parlamento chi aveva 30 cariche o ci stava da 30 anni. Non ci hanno ascoltati e li abbiamo cacciati noi”.

Un discorso che ha entusiasmato i cittadini di Pomigliano, i quali tra urla e cori di gioia hanno un solo desiderio: “Vedere Giggino presidente”.

Potrebbe anche interessarti