Asili, infrastrutture e ricerca scientifica: stanziati 500 milioni di euro per il Sud

Il Governo Giallo-Verde torna a parlare di interventi per il Meridione. È di poco fa infatti l’annuncio del Ministro per il Sud Barbara Lezzi, che ha informato circa l’arrivo di nuovi investimenti importanti. Soldi che serviranno alla costruzione di opere pubbliche, al miglioramento di determinati servizi e tanto altro ancora. La cifra gira intorno ai 500 milioni di euro. A questi, come ricordato dal ministro Costa, si devono aggiungere i 320 per Bagnoli.

“Finanzieremo così nuove proposte di progetti nel settore agroalimentare e delle agroenergie. Destiniamo poi 80 milioni ai Comuni con meno di 2mila abitanti delle aree interne del Sud e delle Isole. A ciascuna Regione, poi, vengono assegnati 10 milioni per interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle strade comunali. Per la costruzione di nuovi asili nido, invece, vengono assegnati complessivi 21 milioni di euro alle città metropolitane del Sud, tra le quali quella di Napoli» Questo si può leggere nella nota del Ministro Lezzi.

Quest’ultima che ha poi ricordato che una parte degli investimenti (25 milioni) andrà alla ricerca. Nello specifico si parla di 10 milioni per il Centro Ricerche marine di Amendolara (Cosenza) e 15 per un progetto sulle nanotecnologie al CNR di Catania. Insomma si punterebbe anche su un riscatto dal punto di vista scientifico per il Sud.

Ora bisogna solo aspettare se e come questi fondi arriveranno e come saranno utilizzati.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più