Salvini: “Veri nemici dell’Autonomia sono quei politici ladri e incapaci del sud”

salviniForte una delle ultime dichiarazioni del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che questa volta si pronuncia sul tema dell’Autonomia. “L’autonomia non nasce per togliere qualcosa a qualcuno,- dichiara Salvini – non vogliamo togliere niente a nessuno. Ma chi amministra meglio, con meno personale, spendendo meno, è giusto che venga riconosciuto sul suo territorio come buona amministrazione”.

“Sapete chi sono i veri nemici dell’autonomia? Sono quei politici ladri, incapaci del sud che da cinquant’anni stanno derubando il nostro paese senza fare quello che devono fare”. Affermazioni molto provocatorie da parte del ministro dell’Interno, Salvini, e sembra che il battibecco con Vincenzo De Luca continuerà ancora per molto.

Infatti, Matteo Salvini, continua il suo discorso asserendo che “Gli unici nemici dell’autonomia sono i politici ladri e incapaci di alcune città e di alcune regioni del sud. Tutto ciò perché autonomia significa merito, significa responsabilità, significa che grazie a Regione Lombardia da quest’anno altri 625mila cittadini lombardi non pagheranno il super ticket sulla sanità”.

“Significa che invece in Regione Campania, dove c’è quel simpaticone del signor De Luca, dove fa le scenette di scherzi a parte, pensate un po’ che follia, ha speso 300 milioni di euro. Soldi per pagare gli ospedali a donne e uomini che dalla Campania, han dovuto prendere il treno e l’aereo per venire a farsi curare negli ospedali delle altre regioni italiane”. Anche questa volta, Matteo Salvini non si è risparmiato e invece di trovare un accordo con il Presidente della Regione Campania, per il bene dei cittadini italiani, sembra che si continuino a punzecchiare.

Potrebbe anche interessarti