Nasce il nuovo governo Conte. Due le conferme, a Di Maio un nuovo ministero

ministri napoletani governo conte bisScelti i 21 ministri del nuovo governo di Conte: due le conferme e solo 7 le donne. Domani alle 10 il giuramento.

Dopo giorni di trattativa, la lista dei ministri presentata dal premier Giuseppe Conte a Mattarella è stata annunciata al Colle alle 15.30. Il governo Conte-bis rispecchia in pieno la nuova formazione giallo-rossa, con 10 ministri del Movimento 5 stelle, 9 del Partito democratico e 1 di Liberi e Uguali (Roberto Speranza alla Salute).

Tra le novità lo spostamento di Luigi Di Maio agli Esteri. Il vicepremier uscente che ha guidato due ministeri (Lavoro e Sviluppo economico) nella passata legislatura diventa così, a 33 anni, il più giovane ministro della storia della Repubblica in questo dicastero.

A prendere il posto di Di Maio al Lavoro è Nunzia Catalfo (esponente dei 5Stelle che ha contribuito a scrivere il reddito di cittadinanza), mentre allo Sviluppo economico va il capogruppo M5S al Senato, Stefano Patuanelli.

Del Movimento anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.

Una donna sostituirà Matteo Salvini agli Interni. Si tratta dell’ex prefetto di Milano Luciana Lamorgese. Laureata in giurisprudenza, avvocato, dal 19 luglio 2013 al 12 febbraio 2017 ha svolto le funzioni di Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno.

All’Economia l’esponente del Pd, Roberto Gualtieri. Professore di Storia contemporanea alla Sapienza ed europarlamentare del Pd dal 2009 nonché presidente della commissione Problemi economici e monetari dell’Europarlamento.

Due le conferme. Alfonso Bonafede (M5s) resta alla guida del ministero della Giustizia, così come Sergio Costa (M5s) all’Ambiente.

Promosso il cinquestelle Lorenzo Fioramonti che da viceministro diventa ministro all’Istruzione.

Un ritorno invece quello di Dario Franceschini, nuovo ministro dei Beni Culturali con competenze anche sul turismo che aveva ricoperto già in passato questo ruolo.

Alla Difesa va Lorenzo Guerini del Pd.

Questo l’elenco degli altri ministri:

  • Politiche agricole alla renziana Teresa Bellanova.
  • Paola De Micheli, attuale vicesegretaria dem, alle Infrastrutture.
  • Federico D’Incà ai rapporti con il Parlamento.
  • Paola Pisano all’Innovazione (era assessore all’Innovazione al Comune di Torino).
  • Fabiana Dadone alla Pubblica amministrazione.
  • Francesco Boccia agli Affari regionali.
  • Vincenzo Spadafora allo sport e politiche giovanili.
  • Elena Bonetti, del Pd, alle Pari Oppurtunità.
  • Enzo Amendola agli Affari europei.
  • Il dem Giuseppe Provenzano sarà ministro per il Sud.

Potrebbe anche interessarti