Ha una gioielleria, senatrice Lega prende il bonus di 1500 euro. Sospesa ma resta in Senato

marzia casolatiMarzia Casolati ha una gioielleria nella Galleria Umberto I di Torino, nel 2019 ha dichiarato un reddito di oltre 100mila euro, ma ha chiesto ed ottenuto il bonus di 1500 euro dalla Regione Piemonte per le imprese che hanno subìto danni da lockdown. Nel frattempo, ovviamente, ha continuato a percepire lo stipendio da parlamentare, perché è una senatrice della Lega Nord. Il suo partito adesso l’ha sospesa, un provvedimento eticamente dovuto, ma la Casolati resta comunque in Parlamento.

Massimiliano Romeo, capogruppo leghista al Senato, ha precisato che “Anche se non è stato commesso alcun illecito e il contributo è stato già da tempo completamente restituito, non è opportuno che parlamentari accedano a questo tipo di sussidio”.

Marzia Casolati è entrata a far parte della Lega Nord nel 1992, a 22 anni, partito con il quale è stata protagonista di una carriera politica che l’ha portata nel 2018 a essere eletta al Senato. Dal 1993 al 2001 è stata consigliera comunale della città di Torino. Come si evince dalla documentazione patrimoniale del Senato, nel 2019 ha dichiarato un reddito complessivo di 101.314 euro.

Potrebbe anche interessarti