Manfredi: “Cambierò Napoli radicalmente. Ho trovato un Comune disastrato”

gaetano manfrediNapoli L’obiettivo è quello di cambiare radicalmente la città dopo dieci anni di amministrazione de Magistris che, nonostante le premesse che sembravano buone, alla fine non ha potuto lasciare la città in condizioni adeguate alla dimensione che Napoli dovrebbe avere. Un cambio di passo che adesso, si spera, vorrebbe riuscire a infondere Gaetano Manfredi, insediatosi da appena cento giorni. Poco più di tre mesi in cui è riuscito a ottenere da Roma la cifra di 1,3 miliardi per far ripartire la città.

“Veniamo da una vecchia amministrazione – ha affermato questa mattina Gaetano Manfredi – che è stata dieci e sappiamo cosa abbiamo trovato, quello che abbiamo ereditato. Non abbiamo bisogno di questioni di immagini, dobbiamo dare risposte concrete e soprattutto dobbiamo risolvere i problemi in maniera definitiva. Per far questo abbiamo bisogno non solo di tempo, ma di un intervento strutturato che adesso grazie anche al supporto del Governo  avremo anche delle risorse economiche che ci consentiranno di farlo. Abbiamo trovato un Comune disastrato dal punto di vista amministrativo e senza un euro in cassa. Quindi è un percorso molto importante da portare avanti, anche faticoso e duro, però noi siamo convinti di dare una risposta strutturale alla città. Cambiarla radicalmente, senza immagine ma con sostanza”.

Potrebbe anche interessarti